Unasco un futuro da tracciare insieme

Olio extravergine di oliva italiano: per Unasco un futuro da tracciare insieme

giugno 22, 2016 di Redazione Unasco - Nessun commento

Tracciabilità, qualità, innovazione: queste le parole d’ordine del convegno nazionale in programma venerdì 24 giugno 2016 alle ore 10 presso il Domina Coral Bay Sicilia Zagarella (Via Nazionale, 77 – 90017 Santa Flavia, Palermo) dal titolo “Olio extravergine d’oliva. Quale futuro, tracciamolo insieme”.

Nel corso dell’incontro, aperto dal Presidente Unasco, Luigi Canino, e coordinato da Valerio Cappio, interverranno Vincenzo Verdoliva per illustrare la tracciabilità del Sistema Unasco, Salvatore Giuliano dell’Agenzia delle Dogane di Palermo sull’etichettatura e il sistema di controllo, Pasquale De Francesco sul programma di attività Unasco e il Vice Presidente Unasco, Carmelo Vazzana.
La scelta della Sicilia come sede per l’incontro del Convegno Unasco, che raccoglie circa 130 mila associati tra coltivatori e produttori olivicoli che hanno fatto della qualità la propria ragione di vita, è legata alla vocazione delle regioni meridionali e insulari a investire sul recupero dell’identità del territorio attraverso l’olivo, una delle eccellenze del made in Italy.